ARTETERAPIA

 

L’ARTETERAPIA è un insieme di pratiche artistiche finalizzate a promuovere le risorse creative degli individui, dei gruppi e delle comunità per sviluppare benessere personale e sociale. Il termine “terapia” non è inteso in un’accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento al concetto di “salute” così come formulato dall’OMS: stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia.

LA METODOLOGIA ART-CARE trasmessa dalla formazione in Arteterapia Clinica di Lyceum Academy, integra l’impostazione dell’approccio Arte come Terapia proposto da Edith Kramer – che riconosce la centralità del processo creativo e artistico nel percorso terapeutico – con i più attuali contributi della ricerca nel campo della psicologia. La psicoanalisi relazionale, la psicologia psicoanalitica del Sé, l’intersoggettività, la teoria dell’attaccamento e le Neuroscienze sono una cornice teorica ideale, attorno alla quale organizzare gli interventi.

L’arte serve come modello del funzionamento dell’Io: diventa una zona franca in cui è possibile esprimere e saggiare nuovi atteggiamenti e risposte emotive, anche prima che queste modificazioni abbiano luogo a livello di vita quotidiana, dice Edith Kramer, andando quindi a delineare l’atelier come spazio protetto e sicuro all’interno del quale è possibile esplorare i materiali artistici, mettere in gioco le proprie emozioni, sperimentare il cambiamento e l’attivazione di risorse, nella consapevolezza che il mutamento può essere messo in atto più facilmente a livello simbolico, grazie al linguaggio metaforico che l’arte offre, prima ancora che nella realtà. L’arte può, così, creare una zona di vita simbolica che permette la sperimentazione di idee e sentimenti, portare alla luce le complessità e le contraddizioni della vita, dimostrare la capacità dell’uomo di trascendere il conflitto e di creare ordine dal caos, e infine di dare piacere.

PROPONGO LABORATORI ESPERIENZIALI CON TECNICHE DI ARTETERAPIA RIVOLTI A PERSONE DI OGNI ETÀ IN CONTESTI EDUCATIVI, FORMATIVI, RIABILITATIVI E DI RICERCA PERSONALE.